Read More

Referenze da Sasso Marconi (BO)

Alcune immagini di un Cogeneratore al servizio di un edificio adibito ad albergo e ristorante a Sasso Marconi.

L’impianto termico è costituito da un Micro-Cogeneratore alimentato a gas naturale (Metano) Heron HE009M, il quale sopperirà alle richieste dell’utenza lavorando in continuo su un accumulo da 1.000 litri.

L’impianto nella sua totalità è gestito dal computer d’impianto Leonardo LE015M, il quale si occupa della gestistione dell’Heron HE009M, della gestione della distribuzione termica e ovviamente delle accensioni delle caldaie precedentemente installate, le quali sono state mantenute nonostante l’aggiornamento dell’impianto al fine di sopperire alle richieste di potenza istantanea e non continuativa.

Il Micro-Cogeneratore Heron HE009M ha una potenza elettrica di 9 kW ed una potenza termica di 24 kW; le caldaie hanno una potenza elettrica di 30 kW l’una, per un totale di 60 kW termici.

Read More

Referenze da Bolzano (BZ)

Alcune immagini di una pompa di calore Bernoulli per il riscaldamento e raffrescamento di un processo industriale.

L’unità BE100A è al servizio di una cabina di verniciatura sita in Bolzano, che tratta 26.000 m3/h di aria a perdere (senza recupero).

Read More

Referenze da Filetto (RA)

Alcune immagini di un impianto di riscaldamento e produzione ACS (Acqua Calda Sanitaria) al servizio di un bed and breakfast in provincia di Ravenna.

L’unità installata è una BE020T, una Pompa di Calore splittata (con evaporatore remoto) con potenza termica di 21,6 kW.

L’unità utilizza il gas refrigerante ecologico R410A e grazie ad i componenti tecnici di altissima qualità è in grado di raggiungere i 60°C di acqua in mandata.

La scelta di separare l’unità in due parti (unità interna ed unità esterna) permette di ottenere una macchina con minor impatto acustico all’esterno, e di ingombro ridotto.

Anche in questo caso, come in molti altri, l’intero impianto è controllato e gestito in remoto da un Leonardo LE015M (visibile all’interno del quadro elettrico di centrale).

Read More

Referenze da Milano (MI)

Alcune immagini di un impianto termico al servizio di un condominio nella città di Milano.

Le foto sono state scattate durante le fasi finali di installazione e di test dei due Bernoulli Booster BB040A.

Si può vedere l’unità esterna sullo sfondo di Milano, i due BB040A, gli accumuli dei BH040A, l’impianto di distribuzione ed il direttore d’orchestra, il Leonardo LE015M, che dal quadro di centrale gestisce tutto l’impianto termico e tutte le tecnologie Lucas S.p.A., rendendole monitorabili e modificabili dai nostri uffici tecnici in remoto.

Read More

Referenze de Poienile de sub Munte – Maramures County (ROMANIA)

Le immagini qui sopra sono riferite ad un’interessante intallazione effettuata dal nostro partner Rocval Construct SRL in Poienile de sub Munte – Maramures County in Transilvania, Romania.

Di seguite è stata riportata l’intervista ad Adrian Groza, Manager di Rocval Construct SRL.

Quali sono le caratteristiche degli edifici riscaldati con la tecnologia Bernoulli?

Le strutture sono molto vecchie, gli edifici sono del 1960. Era una vecchia base militare, che ora è stata trasformata in “Centro di Cura ed Assistenza Sociale”.

E’ un riparo per persone anziane, un orfantrofio e anche un centro di cura per persone con disabilità mentali.

Necessitano di alta temperatura, superiore a 65°C.

E’ anche richiesto il riscaldamento di un accumulo da 3000 litri di ACS (Acqua Calda Sanitaria) utilizzata dal personale, utilizzate per gli ospiti della struttura e per la pulizia di vestiti e molto altro.

Quale è stata la vostra esperienza con l’installazione delle 2x BE070H?

L’installazione è stata facile, nonostante il fatto che abbiamo dovuto afattare una nuova tecnologia ad un impianto di riscaldamento molto datato.

Quali sono le caratteristiche climatiche dell’area nella quale sono stati installate le unità Bernoulli?

Il clima è molto freddo, è una zona montuosa. Le temperature possono scendere fino a -25°C in inverno.

Come hanno lavorato le unità durante questo inverno?

Le macchine hanno lavorato bene! nei giorni più freddi, quando le temperature erano molto basse (inferiori a -25°C), hanno supportato il funzionamento delle pompe di calore con un po’ di legna, ma, negli ultimi 2 mesi, non è stato necessario nessun backup, dato che le unità sono riuscite a sopperire a tutto il lavoro necessario, riscaldando un puffer da 5000 litri di acqua tecnica per il riscaldamento e 3000 litri di accumulo di acqua calda sanitaria (ACS). L’amministratore ci ha ringraziato per avergli fornito questa soluzione ecologica per il riscaldamento!

I clienti sono soddisfatti di questa installazione?

Sono contenti in quanto non hanno più la necessità di bruciare legna, dato anche il fatto che il legno è molto costoso ed è sotto restrizioni governative.

Qual’è la temperatura di mandata delle due BE070H?

Negli ultimi due mesi la temperatura in mandata ha raggiunto addirittura 76°C.

Quale è la tua personale opinione in relazione a questa installazione effettuata con i prodotti Lucas S.p.A.?

L’installazione è un successo. Siamo riusciti a raggiungere alte temperature di acqua in mandata con pompe di calore aria-acqua, inoltre l’amministratore è contento dei bassi costi d’installazione, molto ridotti in confronto a quelli necessari per la realizzazione di sonde geotermiche necessarie al funzionamento di pompe di calore geotermiche.

Siamo contenti di essere partner di Lucas in Romania e questa installazione è una di molte altre che seguiranno nel nostro paese!

Grazie mille per il tuo tempo Adrian.

E’ stato un piacere.

Nelle immagini qui sopra potetete vedere l’installazione delle due unità Bernoulli BE070H sullo sfondo delle montagne innevate della Contea di Maramures.

In una delle immagini vedete Groza Vasile (General Director di Rocval Construct SRL) e Groza Adrian (Manager di Rocval Construct SRL) insieme a Luca Marco Spiga (Amministratore Unico di Lucas S.p.A.).
Luca Marco Spiga è al centro della foto, Vasile Groza si trova nella parte sinistra, a fianco di una delle due BE070H installate, e Adrian Groza è a destra.

Read More

Referenze da Milano (MI) 2

Alcune immagini di un Bernoulli Hybrid customizzato per un impianto alberghiero con riscaldamento e produzione di ACS (Acqua Calda Sanitaria).

L’unità esterna è un BE075H.

Read More

Referenze da Mendrisio (CH)

Alcune immagini di un Bernoulli Hybrid BH024E sullo splendido sfondo delle montagne svizzere.

L’installazione è stata effettuata presso una villa privata, la tecnologia Bernoulli Hybrid viene utilizzata sia per il riscaldamento dei locali che per la produzione di ACS (Acqua Calda Sanitaria).

Read More

Referenze da Altare (SV)

Alcune simpatiche immagini da questo inverno: un Bernoulli Hybrid BH040E ad Altare (in provincia di Savona) sommerso dalla neve.

Un’intera stagione termica in situazioni critiche non ha impedito al nostro Bernoulli Hybrid di mantenere al caldo l’intero condominio con valori di SCOP molto elevati.

L’azienda installatrice “Cisit”, che ha in gestione l’impianto, ha rilevato un SCOP di 3,2.

Read More

Referenze da Trieste (TS)

Alcune immagini di un Bernoulli Hybrid BH024E installato a Trieste.

Queste immagini sono interessanti per mostrare la semplicità d’installazione della tecnologia.
Grazie alla disposizione ravvicinata delle unità è facile capire quanto sia semplice e veloce l’installazione di un Bernoulli Hybrid.